Associazione di Categoria per la Tutela e l'Assistenza dei Circoli Privati e delle Associazioni

Area Contatti per gli utenti.

Notizie Flash

Dare in gestione le attività di Somministrazione di Alimenti e Bevande

Sia il Bar che il Ristorante/Mensa di un Circolo Privato, può essere dato in gestione ad un terzo o ad un socio.

Il soggetto che effettua la gestione, svolgerà una attività commerciale pura con anche il registratore di cassa. Deve inoltre avere tutti i requisiti soggettivi che si devono avere per svolgere l'attività di pubblico esercizio.

L'attività di somministrazione, anche se data in gestione, dovrà essere effettuata nei confronti dei soci del circolo e dei soci delle Associazioni Nazionali a cui il Circolo sarà affiliato. Potrà inoltre essere effettuata nei confronti dei partecipanti e dei familiari dei soci.

La somministrazione potrà essere effettuata anche nei confronti degli ospiti dei soci, alla esclusiva condizione che sia il socio a pagare le consumazioni.

Speriamo di averti dato le dritte che cercavi.

Se hai bisogno di approfondimenti, contattaci.

Lo staff ASMU

Chi è on line

 30 visitatori online
Ricorsi Gerarchici
I RICORSI GERARCHICI PER I CIRCOLI PRIVATI E-mail

La migliore difesa per il Circolo Privato è la prevenzione e la certezza del rispetto delle norme vigenti.

Tra gli strumenti di difesa di un Circolo Privato, ci sono i Ricorsi Gerarchici. Questi tipi di ricorsi possono dare dei risultati importanti, specie se sono fatti da esperti nel campo amministrativo.

Le tipologie di Ricorsi Gerarchici:

1) Scritti difensivi al Sindaco;

2) Scritti difensivi al Prefetto;

3) Scritti difensivi alla Regione;

4) Scritti difensivi all'UPICA;

5) Scritti difensivi al Monopolio di Stato.

Se cliccando sulla voce "RICORSI GERARCHICI", non appariranno tutte le voci elencate, Ti basterà registrarti per potervi accedere.

Se durante il controllo, o successivamente, dovessero elevarti un verbale con relativa sanzione pecuniaria, per evitare la sanzione accessoria della sospensione dell'attività sino a 90 giorni, ti consigliamo effettuare un Ricorso Gerarchico. Dalla data della notifica, hai trenta (30) giorni di tempo.

Noi preferiamo il ricorso gerarchico a quello del T.A.R.. Ci sono però dei casi particolari ove è necessario ricorrere al T.A.R..

Per qualsiasi chiarimento o approfondimento, contattaci.

Lo staff ASMU.
 


STATISTICHE

Tot. visite contenuti : 1638643