Associazione di Categoria per la Tutela e l'Assistenza dei Circoli Privati e delle Associazioni

Area Contatti per gli utenti.

Notizie Flash

Dare in gestione le attività di Somministrazione di Alimenti e Bevande

Sia il Bar che il Ristorante/Mensa di un Circolo Privato, può essere dato in gestione ad un terzo o ad un socio.

Il soggetto che effettua la gestione, svolgerà una attività commerciale pura con anche il registratore di cassa. Deve inoltre avere tutti i requisiti soggettivi che si devono avere per svolgere l'attività di pubblico esercizio.

L'attività di somministrazione, anche se data in gestione, dovrà essere effettuata nei confronti dei soci del circolo e dei soci delle Associazioni Nazionali a cui il Circolo sarà affiliato. Potrà inoltre essere effettuata nei confronti dei partecipanti e dei familiari dei soci.

La somministrazione potrà essere effettuata anche nei confronti degli ospiti dei soci, alla esclusiva condizione che sia il socio a pagare le consumazioni.

Speriamo di averti dato le dritte che cercavi.

Se hai bisogno di approfondimenti, contattaci.

Lo staff ASMU

Chi è on line

 74 visitatori online
L'Espulsione del Socio di un Circolo Privato.
L'espulsione del Socio E-mail

Il socio può essere espulso, nel rispetto di specifico iter.

L'organo preposto a tale compito è il Collegio dei Probiviri che non è obbligatorio. In assenza del Collegio dei Probiviri, il provvedimento di espulsione può essere deliberato dal Consiglio Direttivo e/o dall'Assemblea dei Soci.

Il socio espulso non può frequentare la sede sociale.

Abbiamo predisposto una serie di verbali del Consiglio Direttivo e/o del Collegio dei Probiviri, che consentono di poter deliberare i provvedimenti di espulsione, in base alle specifiche violazioni del socio.

Attenzione, quanto abbiamo scritto è sicuramente valido se lo statuto è fatto bene.

Per maggiori approfondimenti, contattaci.

Lo staff ASMU

 

STATISTICHE

Tot. visite contenuti : 1856940