Associazione di Categoria per la Tutela e l'Assistenza dei Circoli Privati e delle Associazioni

Area Contatti per gli utenti.

Notizie Flash

Dare in gestione le attività di Somministrazione di Alimenti e Bevande

Sia il Bar che il Ristorante/Mensa di un Circolo Privato, può essere dato in gestione ad un terzo o ad un socio.

Il soggetto che effettua la gestione, svolgerà una attività commerciale pura con anche il registratore di cassa. Deve inoltre avere tutti i requisiti soggettivi che si devono avere per svolgere l'attività di pubblico esercizio.

L'attività di somministrazione, anche se data in gestione, dovrà essere effettuata nei confronti dei soci del circolo e dei soci delle Associazioni Nazionali a cui il Circolo sarà affiliato. Potrà inoltre essere effettuata nei confronti dei partecipanti e dei familiari dei soci.

La somministrazione potrà essere effettuata anche nei confronti degli ospiti dei soci, alla esclusiva condizione che sia il socio a pagare le consumazioni.

Speriamo di averti dato le dritte che cercavi.

Se hai bisogno di approfondimenti, contattaci.

Lo staff ASMU

Chi è on line

 40 visitatori online
Gli Etilometri nel Circolo Privato.
Etilometro per i Circoli Privati che somministrano alcolici dopo le ore 24,00. Stampa E-mail

Per richiederci le Tabelle da esporre, clicca qui.

Dal 13 novembre 2010, i Circoli Privati che somministrano bevande alcoliche e super alcoliche  dopo le ore 24, devono mettere a disposizione dei soci l'apparecchio per la rilevazione volontaria del tasso alcolemico.

La norma consente l'utilizzo degli Etilometri monouso, tale circostanza è confermata nella Circolare del Ministero degli Interni. Il costo del singolo Etilometro Monouso è irrisorio. Nella maggior parte dei casi, sono venduti in confezioni da 25 pezzi oppure si possono acquistare nelle Farmacie.

La sanzione pecuniaria, per la mancanza dell'Etilometro o degli Etilometri Monouso, varia da 300,00 a 1.200,00 euro.

La somministrazione potrà essere effettuata sino alle ore 3,00.

L'inosservanza dell'orario di somministrazione, prevede sanzioni pecuniarie da 5.000,00 (cinquemila) a 20.000,00 (ventimila) euro e nel caso si commetta la stessa violazione per la seconda volta in due anni, la sospensione dell'attività da 7 a 30 giorni.

Ai Circoli Privati, Potrebbe essere sospesa l'attività, da 7 a 30 giorni, nel caso in cui non vengano esposte, all'entrata, all'interno e all'uscita, apposite tabelle che riproducano:

  1. (TABELLA SINTOMI), descrizione dei sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolemica nell'aria alveolare espirata;
  2. (TABELLA TASSO ALCOLEMICO), le quantita', espresse in centimetri cubici, delle bevande alcoliche piu' comuni che determinano il superamento del tasso alcolemico per la guida in stato di ebbrezza, pari a 0,5 grammi per litro, da determinare anche sulla base del peso corporeo

Per visionare la norma, clicca qui.

Per visionare la Circolare del Ministero degli Interni, clicca qui.

 

lo staff ASMU
 

STATISTICHE

Tot. visite contenuti : 1842908