Associazione di Categoria per la Tutela e l'Assistenza dei Circoli Privati e delle Associazioni

Area Contatti per gli utenti.

Creare il Privè nel Circolo Privato.
Creare il Privè nel Circolo Privato E-mail

Per creare il Privè nel Circolo Privato, è necessario dividere l'Iter burocratico amministrativo, in due fasi.

Nella prima fase analizzeremo come creare il Bar del Circolo con il Privè.

Nella seconda fase analizzeremo la parte inerente l'attività di Intrattenimento e/o Spettacolo, che viene autorizzata ai sensi degli articoli 68 e 80 del T.U.L.P.S.. 

Per creare il Bar Tradizionale, con Manipolazione o Produzione Propria, clicca sulle voci che sono apparse.

Per l'attività di intrattenimento e/o Spettacolo, ti consigliamo di contattarci, per i seguenti motivi:

                       1) Requisiti igienico sanitari specifici, se si supera la presenza contemporanea di 100 persone o per altre motivazioni, da analizzare caso per caso;

                       2) Requisiti per la Sorvegliabilità, che potrebbero rappresentare una problematica da non sottovalutare; 

                       3) Requisiti inerenti la ex legge 626, sicurezza e prevenzione dei dipendenti, che anche se Circolo Privato, sarà necessario analizzare se è il caso di adempiere per ottenere maggiore serenità;

                       4) Requisiti inerenti la Prevenzione Incendi, sarà necessario analizzare se sarà necessario adempiere;

                       5) Requisiti inerenti la Prevenzione Acustica o l'abbattimento acustico, che è facile confondere con altre norme, molto più severe e che non necessitano;

                       6) Requisiti inerenti l'agibilità, ai sensi dell'art 80 del T.U.L.P.S.;

                       7) Requisiti per l'art. 68 del T.U.L.P.S.;

                       8) Particolarissime attenzioni per la giusta programmazione della futura attività di Privè.

Il motivo principale, per il quale ti consigliamo di contattarci, scaturisce, dalla tipologia di attività e dal fatto che è necessario effettuare una serie di attività preventive per poter analizzare le soluzione da adottare. Tra queste attività vi è quella, inderogabile, di un sopralluogo per poter constatare i locali dove dovrà essere creato il Circolo e la documentazione, per poter verificare l'agibilità e la destinazione d'uso Urbanistica.

Attraverso un solo sopralluogo, si possono risolvere una serie di problematiche complesse.

Se ci fai intervenire, prima di stipulare il contratto di locazione, otterrai sicuramente maggiori garanzie.

ATTENZIONE. Nel Circolo Privè, in genere vengono svolte anche attività sessuali, è opportuno adottare una tipologia di Atto Costitutivo e/o Statuto particolarissimo. In esso dovranno essere ben chiare le finalità del Circolo che dovrà nascere e le relative attività che si dovranno svolgere, stessa cosa vale per un Circolo esiistente. Questo tipo di attività e sicuramente pieno di insidie e sovente si corre il rischio di incorrere nel reato di prostituzione.

Le leggi vigenti non vietano questo tipo di attività se viene svolta in modo legittimo.

Se sei il Presidente di un Circolo Privè, ti consigliamo di effettuare una serie di verifiche preventive per accertare la effettiva legittimità dell'operato del Circolo.

lo staff asmu

 

STATISTICHE

Tot. visite contenuti : 1638665