Associazione di Categoria per la Tutela e l'Assistenza dei Circoli Privati e delle Associazioni

Area Contatti per gli utenti.

Notizie Flash

Dare in gestione le attività di Somministrazione di Alimenti e Bevande

Sia il Bar che il Ristorante/Mensa di un Circolo Privato, può essere dato in gestione ad un terzo o ad un socio.

Il soggetto che effettua la gestione, svolgerà una attività commerciale pura con anche il registratore di cassa. Deve inoltre avere tutti i requisiti soggettivi che si devono avere per svolgere l'attività di pubblico esercizio.

L'attività di somministrazione, anche se data in gestione, dovrà essere effettuata nei confronti dei soci del circolo e dei soci delle Associazioni Nazionali a cui il Circolo sarà affiliato. Potrà inoltre essere effettuata nei confronti dei partecipanti e dei familiari dei soci.

La somministrazione potrà essere effettuata anche nei confronti degli ospiti dei soci, alla esclusiva condizione che sia il socio a pagare le consumazioni.

Speriamo di averti dato le dritte che cercavi.

Se hai bisogno di approfondimenti, contattaci.

Lo staff ASMU

Chi è on line

 51 visitatori online
Precauzioni preventive per la sede del Circolo Privato.
Precauzioni da Adottare per i Locali della Sede Sociale E-mail

A prescindere dalla tipologia di attività che vorrai svolgere, per non avere problemi, Ti raccomandiamo di considerare in modo molto serio il contratto di locazione, in questo modo sicuramente  eviterai non pochi problemi, Ti diamo i seguenti consigli:

a) Il locale da affittare deve avere l'agibilità. Richiedere che il certificato di Agibilità, che generalmente contiene anche la destinazione d'uso, sia allegato al contratto di affitto;

b) La pianta planimetrica dei locali da affittare, che deve essere allegata al contratto di affitto, deve essere conforme allo stato dei luoghi;

c) Sul contratto di locazione, fare inserire che i locali sono conformi alle norme Urbanistiche Edilizie e che le opere inerenti gli adeguamenti richiesti dagli enti competenti per le attività da svolgere, sono comunque autorizzate.

PRIMA DI FIRMARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE CONTROLLA CHE CI SIANO I SEGUENTI REQUISITI:

1) Il requisito primario, per tutte le tipologie di attività, è quello dell'Agibilità e relativa destinazione d'Uso.

Per i Circoli Privati, purche' siano Associazione di Promozione Sociale affiliati ad Ente Nazionale con Finalità Assistenziali riconosciute dal Ministero dell'Interno ed iscritte al Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale, l'unica Destinazione d'Uso non permessa è quella di Deposito, salvo quanto dettato dai regolamenti comunali e dalle norme Regionali, che si scontrerebbero:

a) con la Legge 383/2000;

b) con le circolari Ministeriali;

c) con le sentenze del Tar Puglia e Veneto.

2) Altro requisito è quello dell'abbattimento delle Barriere architettoniche per l'accessibilità dei diversamente abili.

3) Se devi svolgere l'attività che prevede la preparazione, verifica che ci sia la possibilità di montare la canna fumaria, se dovrai fare preparazione di alimenti (cotture).

4) Oltre ai requisiti citati, ma da analizzare caso per caso e requisito per requisito, possono essere richiesti:

1) Requisiti igienico sanitari specifici;

2) Requisiti per la Sorvegliabilità;

3) Requisiti inerenti la ex legge 626, sicurezza e prevenzione dei dipendenti;

4) Requisiti inerenti la Prevenzione Incendi;

5) Requisiti inerenti la Prevenzione Acustica;

6) Requisiti inerenti l'agibilità, ai sensi dell'art 80 del T.U.L.P.S., se deve essere svolta attività di Intrattenimento e/o Spettacolo.

Se hai dubbi, contattaci.

Lo staff ASMU

 

STATISTICHE

Tot. visite contenuti : 1729498