Associazione di Categoria per la Tutela e l'Assistenza dei Circoli Privati e delle Associazioni

Area Contatti per gli utenti.

Notizie Flash

IL REC E' STATO ABOLITO
IL REC E' STATO ABOLITO, ora basta solo il corso. Si specifica che tale corso è necessario solo se il Circolo decide di dare in gestione l'attività del Bar o della Ristorazione.

Chi è on line

 99 visitatori online
Come e cosa fare per gestire correttamente la somministrazione di alimenti e bevande in un Circolo Privato
Gestire la somministrazione di alimenti e bevande in un Circolo Privato E-mail

Per la corretta gestione della somministrazione di alimenti e bevande in un Circolo Privato, effettuare quanto segue;

1) Leggere ed effettuare tutti gli adempimenti previsti dalle norme vigenti, attenendosi al rispetto di ogni singolo adempimento;

2) La somministrazione e/o le consumazioni, possono essere fatte esclusivamente ai soci ed agli aventi diritto;

3) Il totale degli incassi del Bar, se defiscalizzato, devono essere trascritti a fine giornata nella prima-nota- cassa;

4) Se il Bar è attività commerciale e hai effettuato l'opzione alla legge 398/91 o alter norme collegate, il rilascio dello scontrino fiscale non è obbligatorio. Ai soli soci che la richiedono, può essere rilasciata una ricevuta fiscale;

5) Nel caso il Circolo svolge attività Istituzionale e Commerciale, è necessario istituire la contabilità, denominata "Ibrida", in tale caso a fine giornata è necessario registrare sulla prima-nota.cassa, in modo separato, le entrate giornaliere Istituzionali e quelle Commerciali;

6) Svolgere giornalmente gli adempimenti, specie quelli per l'HACCP;

7) I collaboratori, compresi quelli che servono ai tavoli, devono essere muniti dell'attestato che corrisponde al vecchio libretto sanitario e devono indossare gli indumenti previsti dalle norme vigenti per ogni singola mansione svolta. Dare particolare attenzione ai copricapo, nel caso vi sia manipolazione o preparazione di Alimenti e Bevande;

8) I collaboratori possono essere di due tipi, soci che prestano la loro opera a titolo di volontariato gratuito, con diritto al rimorso spese, soci o non soci lavoratori, che devono essere assunti o tenuti nelle forme di legge;

9) il Banco bar, il retro banco e le pedane, devono rispettare sempre le norme igienico-sanitarie, attenzione alla tipologia del contenitore dei rifiuti;

10) Controllare la scadenza degli Etilometri monouso e la corretta esposizione delle Tabelle Alcolemiche;

11) Saper gestire le nomine di preposti alla somministrazione, in assenza del Presidente;

12) Porre particolare attenzione alla gestione del POS, se presente. Farsi consigliare dal proprio Consulente e/o Commercialista come gestire il POS nella Prima-Nota-Cassa;

Queste sono le fasi più importanti, ci sarebbe molto altro da scrivere. Per questo motivo raccomandiamo la consulenza di esperti del settore.

Lo staff ASMU ITALIA

 

STATISTICHE

Tot. visite contenuti : 1683387