Associazione di Categoria per la Tutela e l'Assistenza dei Circoli Privati e delle Associazioni

Area Contatti per gli utenti.

Notizie Flash

Le Quote Associative del Circolo Privato

Le quote associative del Circolo Privato sono stabilite dal Consiglio Direttivo.

Il Consiglio Direttivo può deliberare un numero illimitato di quote associative, previo il rispetto della eguaglianza di applicazione.

Non sono legittime le quote associative discriminanti, nel senso che, ogni quota sociale che viene deliberata deve poter essere applicata a tutti i soci.

Ogni socio dovrà poter scegliere la quota sociale a cui aderire.

Abbiamo predisposto una serie di verbali del Consiglio Direttivo, che consentono di poter deliberare le quote associative in base alle specifiche attività svolte dal Circolo.

Attenzione, quanto abbiamo scritto è sicuramente valido se lo statuto è fatto bene.

Per maggiori approfondimenti, contattaci.

Lo staff ASMU

Chi è on line

 44 visitatori online
L'iter ASL per la Somministrazione di Alimenti e Bevande nel Circolo Privato al Banco Esterno con Produzione Propria E-mail

In questa fase analizzeremo gli aspetti Igienico Sanitari. L'iter da seguire è il seguente:

1) Devi presentare all'ufficio protocollo del Dipartimento di Prevenzione, Servizio SIAN, della ASL competente una D.I.A (SCIA), con la documentazione di supporto, in 4 copie, di cui due ti verranno restituite con relativo protocollo;

2) La SCIA deve essere sopportata da:

  • Pianta planimetrica specifica;
  • Relazione tecnica;
  • Versamento con bollettino postale dell'importo richiesto dal SIAN.

Dopo aver presentato la SCIA, l'attività, dal punto di vista igienico sanitario, potrà iniziare immediatamente.

Ai fini Igienico sanitari per la Somministrazione con Preparazione (Produzione Propria) al Banco Esterno, dovrebbero essere sufficienti tre Bagni. di cui uno deve dovrebbe avere i requisiti per l'accessibilità dei diversamente abili e uno per gli addetti alla manipolazione con un antibagno avente particolari caratteristiche. Il tutto dipende dal regolamento Igienico Sanitario del Comune dove essere creato il Circolo. Dovranno inoltre essere richiesti ulteriori requisiti per l'attività da svolgersi al banco esterno e ad eventuali Tavolini Esterni. L'attività all'esterno, potrà essere effettuata in aree private.

L'ASL può richiedere tre Bagni perché la Somministrazione potrà avvenire anche ai Tavolini Interni, ai Tavolini Esterni e al Banco Esterno. del Circolo. Per gli addetti alla Manipolazione potrebbero essere richiesti due bagni, distinti per sesso, quindi i Bagni potrebbero diventare quattro.

ATTENZIONE:

  • Per la produzione propria è necessario predisporre quanto necessario per la Canna Fumaria, le Cappe e le attrezzature per la conservazione e la gestione degli alimenti e delle bevande da gestire con l'HACCP.
  • Se, per gli adeguamenti igienico sanitari, dovrai effettuare delle opere murarie, ti consigliamo di porre molta attenzione. Potresti trovarti in situazioni molto sgradevoli e dispendiose;
  • Ci sono casi cui la SCIA ASL deve essere presentata all'ufficio competente del Comune.

QUESTO TIPO DI ATTIVITA' PUO' ESSERE SVOLTO anche IN CONCOMITANZA DI FESTE, FIERE, SAGRE ED ALTRI TIPI DI MANIFESTAZIONI. In questi casi vi è da seguire in iter specifico che sicuramente è meno tortuoso dal punto di vista igienico sanitario.

Per questa particolare tipologia, consigliamo l'intervento di un esperto, per poter risolvere tutte le problematiche e velocizzare i tempi di apertura

Adesso puoi scegliere la tipologia di bevande da somministrare, Analcoliche o Alcoliche, da questa tua scelta dipenderà l'iter da effettuare al Comune ed ad altri Enti.

Clicca sulla voce che preferisci, nel menu che è apparso.

Lo staff ASMU
 

STATISTICHE

Tot. visite contenuti : 1683331